Torri colombere del Seprio

DSCF6346Le torri colombere, o colombare o colombaie o piccionaie, sono diffuse un po’ in tutta Italia, e il loro aspetto varia da zona a zona; quelle che sorgono nella zona in cui abito sono a pianta quadrangolare, ma ve ne sono anche a pianta circolare nel Salento o addirittura esistono strutture rupestri nell’Italia Centrale (Orte, Lazio, provincia di Viterbo), dove il “morbido” tufo ha permesso di realizzare ambienti scavati nella roccia fin dai tempi degli Etruschi.
I colombi erano allevati in tutto il territorio rurale della nostra penisola per la prelibatezza e per il valore nutritivo della loro carne, oltre che per la produzione di guano utilizzato come concime; inoltre questi animali venivano utilizzati anche per inviare messaggi in luoghi lontanissimi, e in un’epoca come la nostra che ci ha abituati ad una comunicazione istantanea e totalmente affidata a macchine, tale consuetudine appare lontana anni luce dalla nostra mentalità ed insieme affascinante.
Le colombaie più antiche, come quelle del Salento, hanno pianta circolare; alcune di esse sono organismi imponenti e complessi: le innumerevoli nicchie ricavate nello spessore della muratura, all’inteno della struttura, fungevano da piccole celle per la nidificazione dei volatili; le mura esterne della torre erano perfettamente lisce ed imbiancate per attirare a se i colombi della zona.
Le torri colombere lombarde sono meno monumentali, hanno generalmente pianta quadrangolare e  presentano piccoli fori regolari, circolari e triangolari; dalla parete sporge una cornice in cotto aggettante, che costituiva un piano d’appoggio per i volatili; la copertura è costituita da quattro falde spioventi. Nella maggior parte dei casi aveva funzione d’avvistamento o era era un edificio residenziale, e solo l’ultimo piano veniva strutturato in modo da ospitare l’allevamento dei colombi.

Bernate Ticino: due torri affacciate sul Naviglio Grande (a destra, Torre della Cascina Rubone; clicca QUI  per visualizzare altre foto)

Dunque le torri colombere, più o meno imponenti, spesso non avevano esclusivamente questa funzione: illustre esempio della zona del Seprio è quella del Monastero di Torba a Gornate Olona, nata nel V secolo come struttura difensiva, trasformatasi in monastero nel medioevo e utilizzata in tempi più recenti come struttura agricola: nell’ VIII secolo, con l’arrivo delle monache, venne aggiunto il quarto piano destinato a colombaia, che nelle foto in basso corrisponde alla parte della torre intonacata.

olomb

_DSC9479

Sopra: vedute della Torre di Torba da nord-ovest; sotto, particolari dei miei quadri intitolati “La torre di Torba” e “Il bosco incantato”, nei quali la torre è ritratta vista rispettivamente da nord e dalla provinciale 42 e dalla ciclabile, ovvero da est.

 

clicca QUI per visualizzare altre foto del Monastero di Torba

Altre due torri conosciute con il nome di “Colombera” sono quella di Gorla Maggiore e quella di Legnano.
La Colombera di Gorla Maggiore (Varese), nata anch’essa come fortificazione, si trasformò in seguito in residenza signorile in epoca rinascimentale, come attestano le finestre ad ogiva, con ultimo piano adibito a piccionaia. Anche in questo caso la pianta della struttura è rettangolare, sulle pareti è presente la cornice aggettante in cotto e, immediatamente al di sopra di essa, una serie di piccole aperture.

COLOMBRA GORLA

DSCF6338

DSCF6341

La parete con le feritoie (immagine in basso) ricorda invece il suo passato di struttura militare.

DSCF6339

clicca QUI per visuallizzatre altre foto della Colombera di Gorla Maggiore

Il Castello di Fagnano Olona (Varese) possiede due torri disposte simmetricamente ma assai diverse tra loro (foto sotto)

DSCF6372

Nel periodo in cui si è svolta la mia personale di pittura nella Sala del Camino, quella di destra aveva attirato maggiormente la mia attenzione, con la sua bella muratura di mattoni a vista, l’elegante cornice marcapiano in cotto a denti di sega e i merli ghibellini. In questi giorni, invece, mi sto interessando a quelle torri che potrebbero aver avuto in passato la funzione di colombaia, e quella di sinistra ne ha tutte le caratteristiche: la struttura meno slanciata, la cornice in cotto aggettante, le piccole aperture, (paricolari visibili nelle foto sotto) la fanno assomigliare molto alla Colombera di Gorla Maggiore e a quella di Legnano.

DSCF6358Clicca QUI per vedere altre foto delle torri di Fagnano Olona

Anche a Legnano (Milano) esiste una Torre Colombera molto simile a quella di Gorla Maggiore; è difficilmente individuabile perchè celata all’interno del cortile di un condominio, e visitarla per me è stata una piacevole sorpresa.

_DSC0010

Nonostante i rimaneggiamenti, sulle pareti permangono alcuni indizi che raccontano il suo passato, come la cornice in cotto o le “finestre” create nell’intonaco per evidenziare l’antico tessuto murario costituito da ciottoli di fiume tondeggianti (foto sotto).

 

Venne edificata nel XV secolo dai Lampugnani come casa di caccia; ora ospita numerosi affreschi staccati dalle sue stesse pareti e ricollocati al suo interno, insieme ad altri dipinti che ornavano residenze e conventi rinascimentali della città, ora scomparsi, di cui parlerò nel prossimo articolo.

fonti:

www.salentoviaggi.it/architettura/torri-colombaie-salento.htm

http://castelliere.blogspot.com/2017/04/il-castello-di-venerdi-14-aprile.html

https://digit.biblio.polito.it/4236/1/Architettura_rurale_Italiana_G.Pagano_G.Daniel_Parte_I.pdf

www.immaginasalento.it/salento/paesaggio/le-torri-colombaie.html

www.torrecolombera.it/storia.php

www.proloco-fagnanoolona.org/old_site/pag/itinerari/castello_visconteo.html

http://www.legnano.org/?channel=44&sezione=news&sottoarea=93&id=6215

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...