Buona tisana a tutti!

20200225_135721

Non mi va di unirmi a chi vuole per forza “dire la sua” sul’argomento “coronavirus”: non credo di avere le competenze per farlo. Mi rimetto a quello che è stato deciso: evitare il più possibile di uscire ed avere contatti diretti con le altre persone. Servirà? Chi può dirlo? Certo non io. Comunque proviamoci, questa non è una vacanza, ma un tentativo di arginare il più possibile un fiume in piena che sta straripando. Che il virus sia estremamente pericoloso, o che lo sia solo per persone già debilitate non importa, evitare comunque di diffonderlo mi sembra un atto di responsabilità, anche perchè la vita di chi non sta bene non vale meno della nostra che fortunatamente godiamo di buona salute.

E’ una situazione del tutto nuova: nessuno ha mai potuto cambiare le nostre abitudini in maniera così convincente come invece ha fatto questo minuscolo microrganismo; e ciò genera situazioni altrettanto nuove ed inaspettate: ad esempio a Milano, di solito soffocata dal traffico delle auto, l’aria è divenuta più respirabile.

Siamo anche meno spreconi: dato che non è così scontato che negli scaffali del supermercato troveremo tutto ciò che desideriamo, evitiamo di sciupare le nostre provviste.

Anche sentirci “rifiutati” come italiani, e ancor più come lombardi, perchè erroneamente visti come portatori di “eventi nefasti”, può suggerirci qualche riflessione.

Penso a chi ora è in prima linea per combattere questo problema e ho grande ammirazione per questi eroi che si trovano a gestire un’umanità spaventata, la cui paura genera comportamenti a volte poco razionali.

Io, che posso stare a casa, mi faccio una tisana e ne approfitto per fare tante cose che, in una quotidianità più densa di impegni e scadenze, avevo lasciato indietro; approfitto per dormire un numero di ore giusto, faccio le cose con calma, e non so nemmeno se mi basterà una settimana per finire tutto ciò che ho lasciato indietro.

A volte la vita ci obbliga a fare delle pause,  e a riflettere sulla nostra fortuna di poter stare nelle nostre case accoglienti, protetti e al calduccio, a differenza di molti altri individui, vicini e lontani, che non hanno questa possibilità.

E’ un’occasione per mettersi alla prova, per autodisciplinarsi per il bene di una comunità, cosa che oggi ci (e mi) riesce difficile.

Perciò, noi che possiamo, stiamo tranquilli, e buona tisana a tutti!

 

 

 

Un pensiero riguardo “Buona tisana a tutti!

  1. Bello e corretto nelle osservazioni. Mi permetto anche io di qualche osservazione Forse il vero segreto è essere o stare in salute con le difese immunitarie corrette…..in questo modo ci sono ottime probabilità di non contrattarlo e riuscire di guarire senza cure visto che non ce ne sono…..

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...