Il bosco incantato – n° 3 virtual gallery

“Il bosco incantato”, 2018, cm 75 x 65 compresa cornice;
tecnica mista su vetro e matita Contè su carta di giornale

OPERA N° 3 VIRTUAL GALLERY

Partiamo dal quadro della scorsa settimana, “Rosso Tiziano”: alla ragazza in costume cinquecentesco, a colori, faceva da sfondo lo scorcio di uno dei due cortili del castello di Fagnano in tonalità seppia: questo era realizzato con la matita Contè, prodotto dalla consistenza simile a quella del carboncino, nei colori marrone, bianco e nero.
Prima, contemporaneamente e dopo la realizzazione del quadro ispirato al Castello di Fagnano, ho realizzato una serie di opere dall’aspetto molto simile alla scenografia di “Rosso Tiziano”: affascinata dai tesori architettonici e artistici della nostra zona, ho voluto rappresentare questi soggetti nelle tonalità seppia utilizzando come supporto la carta stampata, riproducendo poi alcuni dettagli anche sul vetro posto a protezione del disegno.
Questa tecnica e l’utilizzo di colori discreti mi ha dato la possibilità di ottenere immagini delicate e neutre, facilmente adattabili ad ogni ambiente: e questo è stato forse il segreto del successo di questa serie, insieme al fatto che molte persone avevano ricordi legati ai luoghi rappresentati nei quadri.

il Monastero di Torba, Gornate Olona (VA), visto dalla ciclabile

Il complesso architettonico rappresentato, Il Monastero di Torba (Gornate Olona – VA), ha un che di magico: un complesso antichissimo, costituito da una torre di età tardo romana e un monastero medievale, sorge su un dolce pendìo verdissimo circondato dai boschi. La foto sopra è scattata dalla pista ciclabile della Valle Olona: percorrendola, questo luogo fiabesco spunta improvvisamente dal nulla nel bel mezzo di un ambiente naturale incontaminato.
Per questo motivo il quadro s’intitola “Il bosco incantato”: e come tante lucciole che illuminano il bosco, punti brillanti vagano come sospesi nell’aria sopra il monastero, quasi a sottolineare l’aura di magia che caratterizza questo posto.

Un particolare degli affreschi – per certi versi avvolto dal mistero – che impreziosiscono l’interno della torre, compare sul vetro che protegge il mio disegno: si tratta di una “citazione” ad un altro mio precedente lavoro ispirato a questo magnifico complesso… ma di questo parlerò la prossima settimana!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...